Valutazione psicodiagnostica

La valutazione psicodiagnostica è un processo di conoscenza e valutazione svolto dallo psicologo con l’obiettivo di accertare la presenza di una patologia o di indagare in maniera più approfondita il funzionamento psicologico dell’individuo come l’analisi del comportamento, dei processi cognitivi, affettivi, relazionali e personologici.

Si avvale di due strumenti:

  • Colloquio psicologico utile per la raccolta delle informazioni e della storia unica della persona
  • Strumentario psicodiagnostico (test e altri strumenti standardizzati)

La valutazione psicodiagnostica si realizza attraverso alcuni incontri :

  • Alcuni colloqui clinici conoscitivi
  • Incontri di somministrazione dei test psicodiagnostici
  • Colloquio di restituzione per informare sull’esito emerso. Su richiesta è possibile ricevere una relazione psicodiagnostica in formato cartaceo

A chi si rivolge:

Valutazioni psicodiagnostiche individuali adulti

Valutazioni psicodiagnostiche di coppia

Scegliere di intraprendere questo processo di accertamento è importante per poter conoscere la natura del disagio, esserne maggiormente consapevole, e di conseguenza poterlo superare o ridurre , e di orientare l’utente sull’intervento più adatto alla sua situazione .